L’importanza e i benefici del silenzio

Anche se molte persone ne hanno paura, pare che il silenzio apporta grandi benefici al nostro cervello, questo è quanto appurato da recenti ricerche.

Infatti, è stato dimostrato che allevia lo stress, migliora la concentrazione e contrasta gli stati di ansia.

Tuttavia, sono moltissime le persone che parlano continuamente anche di argomenti inutili, non sapendo che causano una forma di stress nei confronti del proprio interlocutore.

Molti giovani invece quando eseguono qualsiasi tipo di attività scelgono un brano musicale, altri ancora preferiscono lasciare la tv accesa o la radio, anche se si sta in altri luoghi.

Ebbene, tutti questi comportamenti evitano il silenzio.

Ecco che ci si chiede perché molte persone preferiscono essere circondate da molteplici rumori anziché vivere nel silenzio più assoluto.

La risposta è molto semplice: hanno paura della solitudine e dell’isolamento; in particolare, a temere di più questa dimensione pare siano proprio le persone estroverse.

Benefici del silenzio sul benessere psicologico

Il silenzio apporta molti benefici sulla mente, come detto in precedenza, nello specifico:

  • si ha molta più creatività: durante un periodo di silenzio la mente è libera da rumori o da suoni, per cui è molto più facile riuscire ad esprimere la massima creatività in qualsiasi ambito;
  • riduzione dell’ansia e dello stress;
  • miglioramento della concentrazione, dell’attenzione e dell’apprendimento;
  • introspezione: attraverso il silenzio è possibile analizzare sé stessi, chi non ha la capacità di restare in silenzio per diversi minuti e analizzare i propri desideri, pensieri e quant’altro, significa che è una persona in conflitto con sé stessa.

 

Quali benefici il silenzio apporta all’organismo

Il silenzio ha un effetto positivo non solo sullo stato psicologico ma anche sullo stato fisico. Nel dettaglio:

  • inibisce i livelli di cortisolo: il cortisolo è l’ormone prodotto dallo stress, quando si rimane in silenzio, l’organismo non lo produce più;
  • diminuzione della pressione sanguigna;
  • il senso di fame e sazietà si regolarizza;
  • il sistema immunitario si rafforza;
  • distensione dei muscoli: quando si è sotto stress i muscoli tendono a restare tesi, il silenzio provoca l’effetto contrario, ovvero, li rilassa.

Di quanto silenzio si ha bisogno quotidianamente per poter trarre benefici

Non c’è una regola universale valida per tutti, dipende da differenti fattori. Sicuramente un lasso di tempo di almeno 10 minuti può rivelarsi più che salutare.

E se in casa non c’è silenzio assoluto allora si può sempre optare per l’acquisto online di materiale che aiuti a creare silenzio come i tappi per le orecchie oppure delle cuffie che annullano i rumori esterni che si rivelano comode e molto pratiche da indossare.

Ce ne sono di diverse tipologie e di diversi generi, basta scegliere quella che meglio potrebbe soddisfare le proprie esigenze ed ecco che il gioco è fatto!

Il silenzio può aiutare a risanare corpo e mente, è molto importante ritagliarsi dei propri spazi alla fine di una lunga giornata per ritrovare l’equilibrio, la calma e la tranquillità.