olio cbd

Olio CBD: benefici e utilizzo

Il termine CDB è soltanto un diminutivo di Cannabidiolo, e rappresenta uno degli ingredienti attivi presenti nella pianta di cannabis sativa, anche detta semplicemente canapa.
A differenza del THC, che è un composto chimico, il CDB non ha nessun effetto stupefacente, nemmeno minimo.

L’uso di CDB è praticato da migliaia di anni per la cura della salute o del benessere generale e l’olio di CDB, che non è altro che una miscela di cannabidiolo e olio di semi di canapa o di cocco, è il modo più facile, e quindi più diffuso, per assumere CDB.

L’olio di CDB è presente in commercio sotto forma di bottigliette da 10-60 millilitri (su TheWolfofCBD.it puoi trovare tra i migliori prodotti a base di Cannabis Legale compresi gli Oli CBD), che contengono una concentrazione da 100 a 5000 mg. Ma l’olio di CDB può trovarsi in commercio anche sotto forma di gomme da masticare, spray o capsule.

Utilizzo dell’olio di CDB

Molti pensano che, essendo prodotti naturali, queste tipologie di prodotti possono essere assunte senza un limite o in grandi quantità, ma non è così. Anche i prodotti completamente naturali possono avere degli effetti collaterali in alcuni individui e comunque l’uso sconsiderato può annullare i benefici o gli effetti.

Detto questo, è fondamentale capire l’importanza del dosaggio di CDB ideale in modo tale che chi lo utilizza possa capire il migliore dosaggio e assumere una corretta dose.
Per capire ciò bisogna basarsi sul peso corporeo, ciò è dovuto al fatto che ogni persona ha un diverso livello di tolleranza. Approssimativamente la dose di CDB per ogni 6-7 kg dovrebbe essere all’incirca di 4 mg.
Ma è anche consigliato partire con un dosaggio più basso e aumentarlo gradualmente fino ad arrivare al massimo dosaggio consigliato precedentemente.

L’olio di CDB può essere assunto per via orale, mettendo le gocce sotto la lingua, o può essere applicato direttamente sulla pelle.

Benefici dell’olio di CDB

Il vantaggio maggiore dell’olio di CDB è sicuramente il fatto che non ha effetti stupefacenti e non crea dipendenza, ma oltre questi molti studi certificano che l’olio di CDB può avere effetti terapeutici su una vasta gamma di condizioni mediche.

  • Dipendenza: si parlava di dipendenza e l’olio di CDB aiuta a ridurre l’intensità del desiderio di assumere droghe, limitando gli effetti neurologici sulla dipendenza cronica;
  • Acne: ma l’olio di CDB aiuta, grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie, a ridurre la produzione di sebo, che è una delle cause maggiori di formazione di acne;
  • Anoressia: altro beneficio molto importante riguarda le persone che soffrono di anoressia, infatti il CDB può portare ad un aumento dell’appetito, stimolando i recettori CB1 del cervello;
  • Alzheimer: la malattia di Alzheimer, più comunemente chiamata demenza, comporta il progressivo abbassamento delle capacità celebrali. le proprietà neuro.protettive e anti-ossidanti dell’olio di CDB può comportare dei benefici proprio per chi soffre di Alzheimer;
  • Ansia: l’ansia è una condizione che può colpire tutti durante periodi di stress o in momenti cruciali della propria vita, ma se non viene trattata essa può essere pericolosa perché può portare ad un aumento della frequenza cardiaca o a sudorazione, affaticamento e difficoltà di concentrazione. Il CDB al contrario di molti farmaci ha pochi effetti collaterali su chi soffre d’ansia e questo è sicuramente un grande vantaggio;
  • Artrite: i dolori articolari, come l’artrite, possono essere curati tramite olio di CDB proprio per gli effetti anti-infiammatori che possiede questa sostanza naturale, riducendo il dolore in articolazioni e fornendo protezione ai nervi;
  • DSA: Alcuni studi hanno evidenziato che l’olio di CDB riporta significativi miglioramenti per chi soffre di disturbo dello spettro autistico (DSA), portando alla riduzione di agitazione e aggressività;
  • Insonnia: l’olio di CDB può avere effetti benefici per chi soffre di insonnia. Infatti la CDB comporta una riduzione di dolore cronico e di ansia che possono causare disturbi del sonno;
  • Malattie cardiache: le proprietà anti-infiammatorie e anti-ossidanti dell’olio di CDB possono essere utili anche per combattere iper-tensione e malattie cardiache, agendo come terapia complementare alle normali terapie mediche;
  • Cancro: questo è sicuramente un argomento molto delicato, da trattare con cautela. L’olio di CDB può essere d’aiuto anche a chi soffre di cancro. Alcuni studi hanno infatti dimostrato che la CDB influenza il metabolismo e la distribuzione di farmaci contro il cancro e aiuta anche a ridurre gli effetti, come la neuropatia, causato proprio da questi farmaci. Quindi si tratta di un prodotto che va utilizzato in modo complementare e non come sostitutori.
  • Depressione: l’olio di CDB ha anche ottimi benefici per combattere la depressione. Infatti, esso aiuta a legare i neuro-trasmettitori ai rispettivi ricettori che innescano una serie di eventi che possono portare a ridurre l’ansia e i livelli di stress, tutti fattori che possono portare a stati depressivi. (Leggi anche questo articolo “I benefici dell’esercizio fisico nella cura della depressione“)

Sei interessato all’acquisto dell’olio CBD?